La Dolce Lingua

Home » Perché si dice... » Le Origini di Ciao

Le Origini di Ciao

BeFunky_null_5.jpg

Dal veneto: s’ciavo, schiavo, a sua volta dal latino sclavus, col medesimo significato con cui venivano indicate le persone di etnia slava (etimo identico), dato che il maggior numero di schiavi del mediterraneo era di questa etnia.

Salutare dicendo “schiavo” può sembrare strano. Ma così come altre espressioni di saluto -ad esempio “servo suo”-, è il retaggio di un rispetto, sincero o di convenienza che fosse, che si rinnovava ad ogni incontro, mettendosi simbolicamente a disposizione dell’altro come, appunto, uno schiavo.
Ciao è un saluto originariamente italiano ormai di portata internazionale. Qui una lista delle lingue che lo hanno adottato (e adattato):

FONTI

http://it.wikipedia.org/wiki/Ciao

http://unaparolaalgiorno.it/significato/C/ciao

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: