La Dolce Lingua

Home » Attualità

Category Archives: Attualità

Cercasi Traduttore dal Calabrese per Combattere la ‘Ndrangheta

di FRANCO ZANTONELLI
“Traduttori dal calabrese cercasi”. La Svizzera, dopo aver capito, grazie alle segnalazioni degli inquirenti italiani, di essere un Paese particolarmente appetito dalla ‘ndrangheta, per i suoi traffici criminali, sta correndo ai ripari. In primo luogo  pensando a potenziare l’attività di intelligence della Fedpol, la polizia federale, per riuscire a infiltrare le cosche. Che, tuttavia, come è avvenuto di recente in un vertice di capibastone a Frauenfeld, non distante da Zurigo, filmato dagli investigatori svizzeri, comunicano in dialetto calabrese. Che nessun poliziotto elvetico, neppure quelli di origine italiana, è in grado di  comprendere.

Ecco, allora,  il curioso annuncio, comparso in alcune facoltà di lettere. “Cerchiamo qualcuno – recita  il bando – con competenze linguistiche in questo ambito o che sia d’origine calabrese”. Si richiedono, inoltre, competenze informatiche, senso di responsabilità e di confidenzialità.


I candidati verranno, inoltre, sottoposti a un accurato esame di sicurezza, prima di venire ingaggiati come dipendenti dello Stato, a 75 franchi all’ora, ovvero circa 60 euro. “Il dialetto calabrese- ha spiegato al Corriere del Ticino Danielle Bersier, portavoce della Fedpol -è ritenuto uno dei più ostici dagli stessi italofoni, per questo dobbiamo ricorrere a esperti esterni”.

Uno degli obbiettivi  è quello di riuscire ad effettuare delle intercettazioni ambientali e telefoniche su larga scala, per evitare che le ‘ndrine si impiantino, in modo massiccio, in Svizzera, come hanno già fatto in Germania. “Per il momento- ha tenuto a rassicurare il Procuratore Generale della Confederazione, Michael Lauber -non siamo ancora un Paese mafioso”. Anche i traduttori dal calabrese possono contribuire ad evitare che lo diventi.

FONTE:
http://www.repubblica.it/esteri/2014/11/22/news/svizzera_traduttori_calabrese-101175298/

Annunci

Euro-English

L’inglese è ovunque. Una lingua diventa globale grazie al potere delle persone che la parlano. Non ha niente a che vedere con la struttura, con la grammatica o con la pronuncia, è tutto dettato dal potere. Ma il potere, nel tempo, assume diversi significati: l’inglese inizialmente è diventato internazionale per il potere politico, il potere militare, il potere dell’impero britannico. Ma non è solo la politica che guida una lingua nel mondo. Un centinaio di anni più tardi, c’è stato il potere della scienza e della tecnologia, la rivoluzione industriale.

L’inglese è la lingua della scienza: 2/3 delle persone che hanno inventato tutte le cose che rendono la nostra società moderna quella che è, lo hanno fatto attraverso il mezzo della lingua inglese. E poi, nel XIX secolo, il potere economico: anche allora la lingua parlata era l’inglese, dato che l’America e la Gran Bretagna gestivano il grosso dei mercati mondiali. Poi, nel XX secolo: il potere culturale.

Si potrebbe dire che, gli ultimi 400 anni, l’inglese si sia trovato al posto giusto nel momento giusto.

L’inglese però non è una singola varietà. Si tratta, infatti, di un conglomerato di diverse varietà: c’è l’inglese britannico, l’inglese americano, l’inglese australiano, e via dicendo. Queste varietà di inglese sono diverse nel senso che si riscontra un vocabolario diverso, una grammatica diversa, una pronuncia diversa. Per questo, negli ultimi anni, si è iniziato a parlare più correttamente di inglesi, piuttosto che di inglese.

Sono questi i concetti alla base della ricerca sul cosiddetto Euro-English, una nuova (possibile) varietà di inglese che si sta attualmente sviluppando in ambito squisitamente europeo.

CNN: L’Italiano l’Accento più Sensuale

Tu cosa scegli? Gli accenti più sensuali secondo la CNN

Si stima che al mondo ci siano circa 7,000 lingue.

Questo significa che esistono circa 7,000 modi diversi di masticare maldestramente la lingua inglese, o di renderla più sensuale.

Certo è che nessun accento risulta sensuale se è talmente marcato da non permetterti di capire mezza parola.

Quindi, non tutti gli accenti sono uguali.

Tutto questo ci ha portati a discutere su quale accento ci piacesse di più, e abbiamo deciso di chiedere anche a voi quale fosse il vostro accento preferito -il sondaggio su Facebooklink on.fb.me/1wHkW0y.)

Ecco una lista degli accenti più sexy che abbiamo raccolto attraverso metodi assolutamente antiscientifici… (…)

13. Argentino

Parlanti famosi: Fernando Lamas, Gabriela Sabatini

Un rifugio storico per spagnoli, italiani e tedeschi, il crogiolo iperlibidinoso sudameuropeo dell’Argentina ha generato una sonorità orgogliosa e impermalita.

(..)

Assomiglia a: una chitarra accordata in sol, strimpellata dalla zampa di un agnello.

12. Tailandese

Parlanti famosi: Tony Jaa, Araya ‘Chompoo’ Hargate

Con cinque toni che caratterizzano la loro lingua nativa, i trafficanti di questo spesso fragile accento trasformano qualsiasi lingua in un cinguettio seduttivo.

(…)

Assomiglia a: un Karaoke vietato ai minori

11. Trinidadiano

Parlanti famosi: Nicki Minaj, Billy Ocean

Per i feticisti di sensualità stravagante, l’isola caraibica Trinità offre un misto ondulante e melodico di dialetti pan-africani, francesi, spagnoli, creoli e hindi che, quando si uniscono alla lingua inglese, generano una bomba di sensualità.

Assomiglia a: una zattera di gomma che sale e scende su un mare di percussioni d’acciaio.

10. Portoghese Brasiliano

Parlanti famosi: Alice Braga, Anderson Silva

Forse per via della lontananza dall’influenza francese, l’accento portoghese brasiliano ha uno stile più colorato e infantile della sua più aspra controparte europea.

Le vocali sovrastanti, quasi ululate, rivelano una provocante libertà di spirito che suggerisce un senso di vacanza perenne.

Assomiglia al:  vicino e poi lontano, e poi ancora vicino brusio di un aspirapolvere a bassa potenza che scorre sul sudore di ballerini.

9. Americano del Sud

Parlanti famosi: Matthew McConaughey, Jennifer Lawrence

Non c’è niente di sexy nell’andare di fretta, e potresti cronometrare il tasso di crescita dell’erba con la dolce parlata lenta di una bella girl o di un boy del sud.

Assomiglia a: la melassa in pausa sigaretta

8. Parlanti famosi scozzesi: Ewan McGregor, Rose Leslie

Alcune delle voci strangolate che si sentono rimbombare nei pressi di Glasgow potrebbero definirsi una calamità naturale, ma in angoli meno industriali della Scozia, voci melodiche riescono a realizzare un’intera ottava con un solo “aye”, che si poggia come pioggia leggera su una zampogna tiepida.

(…)

Assomiglia: a un gatto scozzese che viene accarezzato.

7. Irlandese

Parlanti famosi: Colin Farrell, Andrea Corr

Leggermente più attraente negli uomini che nelle donne, la cadenza irlandese ha una dizione melodiosa e lirica, quasi esotica, assolutamente affascinante.

Fluida e allegra, può variare dal vulnerabile al minaccioso nel corso di una singola frase, ripristinando la tua fiducia nel mondo… prima che ti accoltelli con una bottiglia rotta.

Assomiglia a: folletto predatore

6. Nigeriano

Voci famose: King Sunny Ade, Omotola Jalade Ekeinde

Solenne, con giusto un tocco di candore intenzionale, i profondi e ricchi ‘oh’ ed ‘eh’ del nigeriano piegano la lingua inglese senza spezzarla, causando fremiti in posti che le altre lingue non riescono a raggiungere.

Assomiglia a: la 20th Century Fox al Cinema, suonata con i denti

5. L’inglese della regina

Voci famose: Benedict Cumberbatch, Keira Knightley

Autorevole.

Retta.

Erudita.

Istruita.

Ben pochi accenti mostrano la nobiltà dell’inglese della regina.

Assomiglia a: Una maglietta stirata attentamente suonando un’arpa.

4. Ceco

Voci famose: Petra Nemcova, Jaromir Jagr

Proprio come il russo, ma senza la repellente storia del brutale dispotismo dal pugno di ferro, il ceco ha uno stile vocale corposo che sta bene con quasi tutti i tipi di carne.

Torbido e misterioso, il tono bohémien è in parti uguali desiderio carnale e manovalanza carnevalesca.

Assomiglia a: Conte Dracula, agente segreto

3. Spagnolo

Voci famose: Javier Bardem, Penelope Cruz

Sensuale e invitante, ma con la passione di scatenare l’inferno contenuto a malapena, il castigliano è come la diga di Hoover.

E poi c’è la zeppola: tenera, vulnerabile e carina come la pelle di un bambino (nessuno sa pronunciare il suono ‘th’ come coloro che masticano la lingua di Cervantes).

Assomiglia: ad un motore fuoribordo sul Lago Paella

2. Francese

Voci famose: Marion Cotillard, Jean Reno

L’allettante aria di superiorità e il fiero disinteresse della lingua francese rimangono paradossalmente erotici.

Assomiglia ad:  un adolescente di trent’anni

1. Italiano

Voci famose: Monica Bellucci, Alessandro Del Piero

Grezzo, senza filtri, l’accento italiano è un vocalorgasmo che riflette lo spettro dell’esperienza italica: il fuoco dei suoi bellicosi inizi… i romanzi del Rinascimento…l’assenza di un qualcosa che assomigli ad un governo, dai tempi di Cesare in poi.

Insaziabili, predatori e possessivi, sesso è la loro seconda lingua.

Traduzione a cura di Teti M.

Per l’articolo integrale in lingua originale: http://edition.cnn.com/2014/09/17/travel/sexy-accents/8